Home

Les Étoiles

In agenda

Sab, 27/01/2018 - 21:00
2018-01-27 21:01:00 2018-01-27 21:01:00 Europe/Rome Les Étoiles Auditorium Parco della Musica, Viale Pietro de Coubertin 30, 00196 Roma, Les Étoiles info@balletto.net
1 di 1
Dove: 

Auditorium Parco della Musica

Viale Pietro de Coubertin 30
Roma 00196
Italia
Contenuto proposto dagli utenti
Autore: 
Jacopo Tissi, ballerino italiano al Bolshoi
Condividi: 

Les Étoiles

Sala Santa Cecilia - Auditorium Parco della Musica di Roma

 

Cambia casa Les Étoiles, scintillante gala di danza internazionale e attesissimo appuntamento annuale della capitale. Sabato 27 gennaio 2018 alle ore 21.00 e domenica 28 gennaio 2018 alle ore 17.00, nella nuova e prestigiosa sede della Sala Santa Cecilia - Auditorium Parco della Musica, pioveranno dai cieli della grande danza stelle di varie nazionalità, provenienti da importanti compagnie del mondo, tutte unite sotto la bandiera di Tersicore.

“Ogni stella ospite ha un suo talento unico, irripetibile, incomparabile, straordinario”, sottolinea il direttore artistico Daniele Cipriani. “Il gala Les Étoiles è un inno alla gioia, come volevano Schiller e Beethoven (sebbene qui danzata anziché cantata), all’amicizia tra i popoli della scena e della terra”.

Daniele Cipriani promette, come sempre, virtuosismi “in volo” e sulle punte, con celeberrimi passi a due tratti dal repertorio tradizionale (Giselle, La Bella Addormentata, Sylvia, Esmeralda), insieme a brani di coreografi di punta dei nostri giorni.

Nel cast ci sarà Jacopo Tissi, unico ballerino italiano in forza al Bolshoi di Mosca, che ha incantato perfino le platee americane danzando quest’estate al Metropolitan di New York (in foto © Alexander Yakovlev). Sempre dal Bolshoi arrivano due stelle affermate come Evghenia Obraztsova e Semyon Chudin che non hanno bisogno di presentazione. Inoltre Les Étoiles vede il ritorno, a grande richiesta, dell’americana Tiler Peck (New York City Ballet) e dell’argentina Marianela Nuñez, accompagnata dal russo Vadim Muntagirov (entrambi danzano presso il Royal Ballet di Londra) che ha conquistato il pubblico londinese con la sua tecnica cristallina acquisita al Mariinsky di San Pietroburgo. Da un altro tempio del balletto, quello dell’Opéra di Parigi, arrivano invece i francesi Léonore Baulac e Hugo Marchand, e con loro un brano dell’ex-direttore del teatro parigino Benjamin Millepied, noto al grande pubblico per aver firmato le coreografie del pluripremiato film Black Swan (Il Cigno Nero).

Ma ci sarà anche una étoile a sorpresa la cui identità verrà svelata solo la sera della prima.

 

Info: 06 80241281
programmazione@danielecipriani.it

×