torna all'Home page
Ballet Class
Una nuova rivoluzionaria app per il tuo iPhone
Un nuovo prodotto di Balletto.net
login

lo shop di danza
Scarpa da punta Gaynor Minden € 128.00

trame: Cheri


1996
TEATRO ALLA SCALA DI MILANO
balletto in undici quadri
cor. Roland Petit; mus. Francis Poulenc


Lea è una mantenuta che ha trascorso la sua vita tra ricchissimi amanti. Il suo salotto era frequentato dal "tout Paris", Lea vi accoglieva ogni settimana amici artisti, banchieri e uomini d'affari, con la complicità della signora Peloux.

Quadro I -1898, da Lea.
La signora Peloux presenta suo figlio a Lea, che lo battezza subito col nomignolo Cheri.

Quadro II -1907, da Lea.
Cheri è diventato adulto e... inizia a danzare con le signore.

Quadro III -1912, da Lea.
Ora Cheri danza con Lea, sono una coppia perfetta, si conoscono bene, si conosceranno meglio nel quadro successivo.

Quadro IV - Nella camera di Lea, decorata con disegni ispirati dai disegni di Bourdelle che raffigurano Nijinskij e Isadora Duncan.
Cheri ha seguito Lea nella sua camera, non piú come un ragazzino, ma come un uomo che la desidera. Lea si traveste da uomo (cosa che accadeva spesso da Colette): è evidente che sta iniziando tra loro un legame equivoco, fonte comunque di autentici momenti di felicitá.

Quadro V - Da Madame Peloux.
Lo spensierato Cheri ha deciso di sposare Edmée, ricca ereditiera. La presenta a Lea, che ha un mancamento e se ne va.

Quadro Vl - Nella camera di Lea.
Lea, sola, pensa a Cheri. La rottura con lui e stata troppo crudele. Lea non vedrá piú Cheri eppure lui e sempre lí, la vuole per un'ultima notte. Lea lo respinge e lo caccia via. Lea è smarrita.

Quadro Vll - Parigi, durante la guerra 1914-18. Piove.
Cheri torna dalla guerra, dichiarandosi ammalato.

Quadro Vlll - Da Edmée, moglie di Cheri.
Cheri è tornato a casa, si annoia. Va all'avventura.

Quadro IX - In una mansarda.
Cheri è da una vecchia prostituta che gli procura la droga di cui lui ha bisogno per distrarsi dallo spleen che lo rode e lo assale. Pensa a Lea. Sogna di Lea, cercando di resuscitare la felicitá della sua lunga adolescenza.

Quadro X - Da Lea.
Lea è diventata una donna che porta sulle spalle il peso degli anni. L'amore non fa piú per lei. Cheri è ossessionato dal ricordo e la cerca. Ma Lea non è piú la stessa e Cheri se ne va disperato.

Quadro Xl - Sui bordi della Senna. Cheri vive il "gusto dell'infelicitá".
Si uccide, gettandosi nella Senna.

nella foto: Disegno di Petit per la copertina del programma di sala della prima in Scala


ID=60
23/11/2005
leggi gli articoli di andyinvia questo articolo ad un amicoStampa questo articoloCondividi su Facebook




cerca nel giornale  

scrivici - pubblicità - la redazione - i numeri della Community - disclaimer - regolamento della Community   
  Balletto.net Snc Tutti i diritti riservati  P.IVA 04097780961