Home

Diego Tortelli: Lorca sono tutti

Anteprima italiana a Cremona

Martedì 24 aprile ultimo appuntamento con la danza al Teatro Ponchielli: in scena l’anteprima italiana del nuovo lavoro di Diego Tortelli ispirato a Federico García Lorca

19 Apr
2018
14:30
  • Lorca sono tutti di Diego Tortelli
    Lorca sono tutti di Diego Tortelli
  • Lorca sono tutti di Diego Tortelli
    Lorca sono tutti di Diego Tortelli
Testata giornalistica online

Balletto.net
Registrazione Tribunale di Milano n. 263 del 07/09/2017
Direttore responsabile: Elisabetta Agrati 
Viale Regina Margherita 43, 20122 Milano (Italy) | P.IVA 04097780961

“Lorca rappresentava tutti noi”: si ispira alla scritta incisa su un monolite vicino all’albero dove fu giustiziato il poeta spagnolo il nuovo lavoro di Diego Tortelli, Lorca sono tutti, in scena in anteprima italiana martedì 24 aprile, alle ore 21.00, al Teatro Ponchielli di Cremona a conclusione della stagione di danza.

Punto di riferimento della Generazione del ’27, gruppo di autori e poeti spagnoli che fece proprie le tematiche delle Avanguardie europee, Federico García Lorca combatté strenuamente quell’idea di nazionalismo esasperato incarnata dalla Destra di Francisco Franco che porterà alla Guerra civile spagnola. Deciso a non lasciare il suo Paese, nonostante le tante offerte di asilo, Lorca sarà arrestato e fucilato dalla polizia franchista il 19 agosto del 1936, proprio all’alba della guerra. Il suo corpo, gettato in una fossa senza nome, non fu mai ritrovato.

A questo mistero, così come ai temi dell’amore e della morte, onnipresenti nelle opere di Lorca rimanda il giovane coreografo Diego Tortelli che dà un nuovo respiro, una nuova voce, una nuova identità al poeta spagnolo. La sua è una danza spezzata che vuole raccontare la tragedia del corpo mai ritrovato del poeta, una danza fatta di articolazioni che muovono il corpo, proprio come i versi che, connessi tra loro, compongono e muovono la poesia.

Biglietti: posto unico numerato € 15.

Condividi: 
×