Jessica and me

AdSense Lead

  • Cristiana Morganti in Jessica and me © Claudia Kempf
    Cristiana Morganti in Jessica and me © Claudia Kempf

Jessica and me

Cristiana Morganti al Teatro dell’Arte

Dall’1 al 3 dicembre Triennale Teatro dell’Arte ospita Cristiana Morganti con Jessica and me, ironico autoritratto in cui la storica danzatrice del Tanztheater Wuppertal racconta il suo percorso artistico e riflette sul senso dello “stare in scena”

Articolo inviato da: Redazione il 28/11/2017 - 15:26

Una lunga e lenta camminata, una caduta improvvisa, una sequenza di braccia. E una voce che sottolinea ogni movimento, ogni cambio di direzione, l’intenzione che anima ogni gesto e che fa subito capire allo spettatore di trovarsi di fronte a uno spettacolo diverso. Non una semplice performance, ma un viaggio nel mondo interiore di Cristiana Morganti, una riflessione sul significato dello “stare in scena”, un percorso a ritroso – ironico e spiazzante – lungo le tappe più importanti della sua carriera.

Dalle prime lezioni di danza classica – un ricordo che è anche pretesto per una riflessione sul corpo – al fatidico incontro con Pina Bausch e il Tanztheater Wuppertal di cui Cristiana Morganti è stata danzatrice solista dal 1993 al 2014, interpretando tutti gli spettacoli del repertorio. Incurante delle domande incalzanti di Jessica, Cristiana Morganti ci restituisce un ritratto di Pina Bausch lontano dalle biografie ufficiali, fatto di ricordi personali e insegnamenti che hanno lasciato il segno. All’esperienza al Tanztheater si affiancano memorie, progetti, retroscena che diventano per la coreografa altrettanti spunti per una riflessione sul senso del “fare teatro”.

Presentato in Irlanda al Dublin Dance Festival e in Francia in un lungo tour che ha toccato la Biennale de la Danse di Lione e il Théâtre de la Ville – Théâtre des Abbesses a Parigi, Jessica and me arriva a Milano al Teatro dell’Arte della Triennale dove sarà in scena venerdì 1 e sabato 2 dicembre alle ore 20.00 e domenica 3 dicembre alle ore 16.00. Appuntamento da non perdere.